Lascia un commento!

In questa pagina è possibile lasciare un tuo commento, un saluto, un'opinione...

E' vietato qualunque tipo di intervento che possa essere frainteso, ritenuto offensivo o che possa ledere la sensibilità altrui. La direzione si riserva il diritto di non pubblicare tutti quei messaggi che saranno ritenuti non idonei alle finalità di questo sito. E', inoltre, richiesto di identificarsi con il proprio nome, in modo tale da favorire un migliore scambio comunicativo.

 

 

Commenti: 70
  • #70

    Marco... (sabato, 08 luglio 2017 13:22)

    La festa della musica sara'dedicata a tutti noi ma sopratutto quelli che ci hanno lasciato in questi favolosi 50 anni della nostra storia.....Un pensiero al Michele,Crocino,al Gianni...Al ragioniere Bernabò e al nostro Peppino.....auguri a tutti noi...

  • #69

    Marco... (venerdì, 30 giugno 2017 18:57)

    Un sola parola Grazie Peppino per quello che hai fatto,per i valori e per la splendida realtà che ci hai lasciato. ...sarai sempre nei nostri cuori....Uno di noi...!

  • #68

    Sophia (venerdì, 19 maggio 2017 18:05)

    Gran lavoro! Bellissimo! Veramente i miei più sentiti complimenti! Continuate così!

  • #67

    Francesco (martedì, 14 marzo 2017 12:37)

    Complimenti per il sito! Sono un vostro ammiratore! =)

  • #66

    Tylor (sabato, 25 febbraio 2017 18:11)

    I miei più sinceri complimenti

  • #65

    marco (mercoledì, 21 settembre 2016 12:54)

    Faccio i complimenti per il nuovo sito!!!! Davvero bello...

  • #64

    Luca (sabato, 09 aprile 2016 14:23)

    Banda fantastica! La vostra passione per la musica è ammirevole! Continuate così!

  • #63

    Simone (lunedì, 14 dicembre 2015 20:17)

    Caro Mario, non avendo il tuo indirizzo email privato rispondo qui...
    Mi sembra doveroso prima di tutto porgerti le nostre più sentite scuse da parte di tutto il nostro gruppo e in primis da me! Ci dispiace davvero se abbiamo causato qualche problema!
    I nostri giri serali iniziano alle 20 e terminano non dopo le 22.30, può capitare però a volte che, causa imprevisti, si ecceda ma mai superando le 23.
    Sappiamo bene che comunque questo non sia un orario comodo per le famiglie, ma per continuare questa bella tradizione che ci piace portare avanti da ormai 48 anni, non riusciamo a coprire la città solo nei weekend al mattino/pomeriggio, già ora infatti, nonostante iniziamo a fine novembre e usciamo 4 volte alla settimana, non riusciamo a toccare molte zone della città.
    E' vero, per noi questo è un modo di raccogliere anche le offerte da coloro che vogliono lasciarcela, infatti è il più grosso nostro sostentamento per l'intero anno, ma allo stesso tempo desideriamo solamente augurare con le nostre note un buon S.Natale a tutti gli abitanti della città... sono molti infatti coloro che ci aspettano ogni anno anche solo per dirci grazie e a incoraggiarci ad andare avanti!
    Sperando nella tua comprensione, rinnovo nuovamente le nostre scuse!
    Spero che torni su questa pagina per leggerci!
    Per qualsiasi ulteriore chiarimento non esitare a contattarci al nostro indirizzo email corpomusicaleparabiago@gmail.com
    Buone Feste!
    M°Simone

  • #62

    Mario (lunedì, 14 dicembre 2015 09:38)

    La Banda è una bella cosa ma disturbare a tarda sera le famiglie, suonando i campanelli per raccogliere le offerte non è una buona cosa. Il sonno dei bimbi e il riposo delle persone deve essere sempre rispettato

  • #61

    fabio (giovedì, 08 ottobre 2015)

    https://www.youtube.com/watch?v=erTWd357u8o al maestro Simone .questo è il linK che accennavo ieri sera . ciao

  • #60

    Claudio (lunedì, 18 maggio 2015 11:08)

    Concerto meraviglioso, è stata una bella esperienza!

  • #59

    Segreti (martedì, 30 dicembre 2014)

    Un concerto fantastico... grazie a tutti

  • #58

    marco (giovedì, 18 dicembre 2014 15:52)

    Questo concerto é anche per voi.Gianni e Gianfranco che ci hanno appena lasciato.

  • #57

    marco (giovedì, 18 dicembre 2014 15:10)

    Ringrazio il Maestro Simone per avermi dato la straordinaria occasione di poter fare il Concerto di Natale nella nostra città,per me è sempre stato un sogno,poi con un coro così imponente é un emozione indelebile,grazie anche alla nostra Banda..Marco

  • #56

    marco (lunedì, 15 dicembre 2014 12:22)

    Vi confesso che ieri non me la sentivo di andare suonare le pive a Villastanza per vari motivi personale e acciacchi ma sapendo che ogni anno questo giro viene un po bistrattato mi sono presentato. Pensare che a livello umano è il giro che non salterei mai,prima si va dal ragazzo disabile che per entusiasmo e doti musicali non indifferenti suona la nostra campana (non me ne voglia Ernesto) poi si va a trovare i Nonni ed é sempre un emozione,per me questo da piu di 30 anni si chiama Natale !

  • #55

    Simone (lunedì, 17 novembre 2014 00:16)

    Ed eccoci giunti al termine di una bellissima giornata di festa! 4 sono le parole chiave di questa giornata: musica, famiglia, amicizia e futuro!

    Musica perché è l'elemento fondamentale che ci unisce, la nostra passione, il nostro divertimento... Famiglia perché la nostra è una grande famiglia, dove si cresce insieme e ci si aiuta per migliorarci sempre più, dai più piccoli ai più grandi... Amicizia perché da soli non si fa nulla, perché condividere la nostra passione con gli amici della Corale S.Cecilia ci fa ricordare che insieme è tutto più bello... Futuro perché questi festeggiamenti non sono un traguardo ma solamente un modo per ricordarci che se siamo arrivati dove siamo lo dobbiamo al lavoro e alla passione di chi ci ha preceduto e noi ora dobbiamo fare lo stesso per conservare questa preziosa realtà!

    Grazie a tutti i musicanti, agli amici e sostenitori, all'amministrazione, ma sopratutto a tutti coloro che credono in noi!

  • #54

    botta filiberto (domenica, 15 giugno 2014 11:12)

    grazie,venerdi 13 giugno ho assistito al vostro concerto,io non sono esperto e non sono in grado di giudicare le esecuzioni,che a me sembrano ottime,ma sò che ho passato 2 ore veramente piacevoli ascoltandovi, grazie pertanto per il vostro impegno,che arriva dopo il lavoro o lo studio,siete un ottimo esempio in tutta parabiago. bravi

  • #53

    fabio (mercoledì, 11 giugno 2014 00:47)

    "una lezione di vita " ..........la passione per la musica , la schiettezza con cui si proponeva , la consapevolezza della malattia e la determinazione nel suo percorso .............la lettera che ci fatto pervenire tramite Roberto ..........(lettura e ascolto difficili per l'emozione ) ......... Mancherai tanto a tutti noi . Ciao GIanni

  • #52

    Fabrizio (martedì, 10 giugno 2014 13:31)

    Ciao Gianni. Un Vero Signore. Un Vero Uomo. Un Vero Musicante.
    Una grande passione. ..la Banda di Parabiago.
    Mancherai a tutti noi.

  • #51

    Uno di noi (lunedì, 09 giugno 2014 21:41)

    Ciao Gianni,grande uomo e grande amico,
    lasci un grande vuoto nella nostra famiglia musicale.
    resterai sempre nei miei ricordi.

  • #50

    Augusto classe '41 (lunedì, 14 aprile 2014 23:09)

    Prima parte:
    Un giovane, più vicino ai diciannove anni che ai venti, “istigato” da due colleghi di lavoro (“bellissimo suonare il bombardino, però, che passa un bel basso! In si b poi!!”), entra una sera nella sala prove della Banda cittadina per chiedere al Maestro: “vorrei suonare”
    “che cosa?”
    “un bel basso, magari in Si b”;
    “pensaci bene, poi vedremo: intanto prova a fare qui dentro una pernacchia” e gli porge un vecchio strumento tirato giù da un chiodo alla parete.
    Il giovane fa qualche tentativo, poi si ferma ad ascoltare qualche brano delle prove, e rimane colpito da un pezzo in particolare: si tratta dell'ouverture di un'opera il cui motivo principale si stampa in modo indelebile nella sua mente, specialmente perché, ad eseguire la parte solista, è un ragazzino di una decina di anni o poco più (o forse poco meno?) che suona, stando in piedi su una cassetta da frutta capovolta, il Sax soprano, la cui voce leggermente nasale, quasi da oboe, sembra tagliata apposta per quel pezzo come Sean Connery per “007” o Fernandel per “Don Camillo”.
    Forse è stato questo ascolto a deciderlo definitivamente di entrare nel mondo della musica.

    Seconda parte:
    Passano alcuni mesi (636 per l'esattezza) e il giovane, che l'anagrafe vorrebbe ora caparbiamente dichiarare “anziano” ma dentro è sempre lo stesso, anche perché il suo “bel basso, proprio in Si b” lo suona ormai, salvo una pausa piuttosto lunga, da oltre mezzo secolo e spesso con uno degli istigatori di cui sopra (l'altro ci ha lasciati qualche anno fa), una bella sera, rammentando la sera di alcuni mesi prima, “ravanando” al computer su INTERNET riesce a scovare la famosa ouverture, che mai aveva dimenticato, perché indimenticabile, e mai aveva riascoltato perché poco nota, e la ascolta più volte con grande soddisfazione ma anche con un pizzico di delusione perché, ad eseguire il motivo principale, sono eccellenti professori d'orchestra, con esecuzioni impeccabili, ma con strumenti che non rendono giustizia all'inimitabile Sax di quel ragazzino, che purtroppo anche lui ci ha lasciati molto prematuramente; chissà perché gli occhi insistono ad inumidirsi: forse il vento ha portato della sabbia, o forse........

    Personaggi ed interpreti della prima parte:
    Serata: 6 Aprile 1961
    Giovane: Augusto
    Istigatori Luigi e Pino
    Maestro: Pietro Bertani
    Banda. Cittadina di Luino (ora corpo musicale Pietro Bertani)
    Ragazzino: Oreste (detto Orestino)
    Ouverture: “La Muta di Portici”
    Autore D.F. Auber

    Personaggi ed interpreti della seconda parte:
    Serata 6 Aprile 2014
    Giovane (sempre) Augusto
    Istigatore ora collega Luigi
    Computer Toshiba

    Grazie Maestro, grazie Luigi e Pino, grazie Auber, grazie, grazie soprattutto Orestino.

  • #49

    fabio (venerdì, 17 gennaio 2014 00:58)

    la sig.ra Emilia Oliva mi ha incaricato di porgere i più sinceri ringraziamenti a tutto il Corpo Musicale per la partecipazione al funerale
    del ns. amico Gianfranco . Per chi non lo sapesse, la sig Emilia è un pò
    la "sorella" minore del Gianfranco .

  • #48

    Ernesto (giovedì, 24 ottobre 2013 13:25)

    GRAZIE Alberto, grande oboista, per aver "ricondiviso" con noi dopo tanti anni la nostra passione per la musica.
    Ieri sera mi hai fatto ritornare indietro di trent'anni a quando ancora bambini ci affacciavamo al mondo della musica.

    COMPLIMENTI A TE E A TUTTI I MUSICANTI

  • #47

    Simone (martedì, 22 ottobre 2013 13:34)

    Caro Augusto, grazie a nome del nostro Corpo Musicale per gli auguri e soprattutto per il bellissimo ricordo che hai voluto condividere con noi! Complimenti per la resistenza...sicuramente merito della musica che non fa invecchiare! Buona Musicaaaaaaa!

  • #46

    Augusto classe '41 (lunedì, 21 ottobre 2013 17:22)

    Leggo con commozione la Vs. storia "recente" perchè io suono dal 1961, (basso tuba in sib) ho ascoltato dopo tanti anni il vostro "Pierrot in festa" eseguito tante volte con la banda militare di cui ho fatto parte, se abitassi più vicino mi fionderei subito!!!.....però mi difendo suonando tutt'ora in 5 bande + un complessino AUGURI AUGURI AUGURI CIAO.

  • #45

    Uno di noi (domenica, 08 settembre 2013 20:28)

    Rivedere e sentire Antonio al rullante dopo tanti anni.......non ha prezzo
    ti aspettiamo a braccia aperte.

  • #44

    lorenza (lunedì, 29 luglio 2013 09:46)

    un saluto da lorenza

  • #43

    marco (sabato, 18 maggio 2013 13:44)

    Nino sarai sempre nel mio cuore........Grande Uomo,Grande Maestro!!!!!! Grazie per avermi trasmesso
    la passione per la musica............. la tua banda è
    in buone mani non preoccuparti!!

  • #42

    Fabio (giovedì, 16 maggio 2013 23:37)

    domani al tuo funerale non sarò presente ma il Tuo ricordo sarà indelebile nel mio cuore e nella mente .
    Arrivederci Maestro .

  • #41

    Simone (giovedì, 16 maggio 2013 23:06)

    In questo giorno triste per la nostra banda, riporto solo un pensiero che scrissi ormai due anni fa quando mi fu affidato il prezioso incarico di diventare il vostro nuovo maestro:
    "...anche al nostro M°Nino va quindi il mio più sincero grazie perché è stato lui il primo maestro ad insegnarmi in modo più approfondito la musica e a farmi avvicinare al mio amato flauto. L’eredità che mi ha lasciato, a mio parere, è davvero preziosa: il gruppo che ha formato in questi lunghi anni, sia dal punto di vista umano ma soprattutto dal punto di vista musicale, è una grande risorsa per me, perché sicuramente tutto quello che ci ha insegnato si è ormai andato a consolidare in noi, andando a formare un ricco bagaglio culturale che ci porteremo dietro nei prossimi anni e questo, ne sono certo, renderà il mio compito di maestro un po’ più facile"
    Ciao Maestro! GRAZIE!

  • #40

    uno di noi (giovedì, 16 maggio 2013 21:01)

    OGGI IL MIO CUORE è IN SUBBUGLIO,LA MIA TESTA VA A AI RICORDI DEGLI ANNI PASSATI L'UNICA COSA CHE RIESCO A DIRE E':

    CIAO NINO GRAZIE DI AVER FATTO PARTE DELLA MIA VITA

  • #39

    Fabrizio (giovedì, 16 maggio 2013 18:58)

    Grazie Maestro ,per la passione che hai saputo trasmettere a tutti e per come hai saputo far crescere e migliorare di anno in anno la "Nostra" Banda . Un pensiero ci rende meno doloroso questo momento. Sapere che se in Cielo c'e' una Banda ,da oggi ,questa Banda ha un nuovo Maestro : Nino Olivares.

  • #38

    Andrea (giovedì, 03 gennaio 2013 12:47)

    Condoglianze a Marcello e famiglia.

  • #37

    marco (martedì, 27 novembre 2012 13:16)

    Siamo riusciti nonostante le precarie condizioni di
    salute per eccesso di liquidi altamente infiammabili a
    terminare il servizio !!!!!!!!!Questo è spirito di
    sacrificio.........non ci resta che dire w la nostra
    famiglia

  • #36

    andrea (lunedì, 26 novembre 2012 11:38)

    W la banda, però suonare appena concluso il pranzo di Santa Cecilia è impraticabile....
    Per tutto il resto c'è Mastercard e Yè.

  • #35

    Cristina (giovedì, 04 ottobre 2012 00:57)

    Nella nostra banda ogni anno si rinnova un vero e proprio miracolo: più passa il tempo e più aumenta la voglia di fare nuove esperienze e di affrontare le difficoltà per raggiungere obiettivi sempre più alti, con il massimo impegno sia da parte delle leve più giovani, sia da parte di coloro che hanno creato il nostro gruppo tanto tanto tempo fa. Credo che questa voglia di crescere insieme e rinnovarsi sia contagiosa e rappresenti il miglior esempio per i futuri musicanti, quindi non fermiamoci!!! GRAZIE di cuore a tutti!

  • #34

    ester (martedì, 02 ottobre 2012 11:41)

    Ma che bello! siamo vicini al mezzo secolo!
    Colgo l'occasione per ricordare tutti quelli che sono passati nella banda e che suonanano da lassù, a partire da nonno Antonio fino a papà Gaetano.
    W la banda, soprattutto la bassa!!! ;)

  • #33

    marco (lunedì, 01 ottobre 2012 21:44)

    La nostra banda non è solo una famiglia ma è anche
    una scelta di vita e ha dato la possibilità a tanti ragazzi come lo sono stato io di coltivare la passione della musica senza aver avuto la possibilità economica di frequentare un conservatorio o semplicemente comprarsi uno
    strumento musicale grazie banda!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • #32

    uno di noi (lunedì, 01 ottobre 2012 20:47)

    Auguri alla nostra Banda,grazie a tutti i musicanti PASSATI,PRESENTI E FUTURI.
    E' bello essere parte di una famiglia così....
    Solo per citarne qualcuno non e' da tutti avere un fratello come l'Andrea,l'Aberto o lo Stefano,un cugino come Fabrizio Gino o i due Marco, uno zio come je' Gianni e Roberto o un nonno come Lodovico o Peppino

  • #31

    Marcello (martedì, 29 maggio 2012 17:56)

    Che dire del Concerto a Milano, anche se la acustica era peggiore della nostra Parrocchia ( e siamo riusciti a tenere il tempo ). . . e la partecipazione del pubblico era piuttosto scarsa, gli applausi (in piedi) ce li siamo meritati. Come dice Ludovico " Siamo stati Bravi".
    Anche al nostro Concerto del 26/5 ....
    l'abbiamo 'incriccata'; i commenti del pubblico sono stati più che positivi. E' la strada giusta !!!!!

  • #30

    Simone (domenica, 27 maggio 2012 01:12)

    "Lodatelo con squilli di tromba, lodatelo con arpa e cetra; lodatelo con timpani e danze, lodatelo sulle corde e sui flauti, lodatelo con cembali sonori, lodatelo con cembali squillanti; ogni vivente dia lode al Signore. Alleluia!"
    Non potevamo festeggiare in miglior modo i nostri primi 45 anni! Grandissima serata! Complimenti di vero cuore a tutti voi dal primo all'ultimo!
    45 anni di storia, musica e amicizia! Avanti così! :)

  • #29

    Fabio (domenica, 15 aprile 2012 20:50)

    quello che volevo scrivere è all'interno del messaggio che il Maestro Simone ha scritto a tutti noi . Quello che più mi ha colpito ; Professionalità, Entusiasmo,e altro ancora profuse a piene mani da un giovane di 23 anni che ha saputo miscelare 2 realtà simili ma diverse tra loro in una rappresentazione che il pubblico ha apprezzato vivamente . Complimenti ai 2 cori (quando entravano mi veniva la pelle d'oca ) Se poi questo fosse solo l'inizio....................?
    spero di farne parte più a lungo possibile . ciao

  • #28

    marcello (domenica, 15 aprile 2012 17:04)

    Quello che più mi soddisfa alla conclusione di ogni concerto sono i commenti del pubblico partecipante. Nei concerti eseguiti fino ad oggi ci sono stati diversi commenti che soddisfano il mio punto di ascolto su ogni brano eseguito, alcuni ottimi, altri buoni o mediocri; ma Vi devo confessare che per il concerto eseguito ieri sera il pubblico ha commentato che l'esecuzione è stata ottima e naturalmente si aspettano che questa unione "Banda e Coro", non finisca solo in un serata ma che ci sia un seguito, e lo spero anch'io. Un bravissimo a tutti i musicanti ed un super bravo al nostro Direttore "SIMONE"!! AVANTI COSI'

  • #27

    uno di noi 2 (mercoledì, 08 febbraio 2012 11:51)

    Ciao Gaetano.
    Lasci un posto vuoto davvero difficile da rimpiazzare.
    La tua voce resterà sempre con me nelle belle serate passate col Maestro Boniforti.

  • #26

    Uno di noi (sabato, 04 febbraio 2012 22:25)

    Ciao Gaetano
    è durissimo accettare la tua scomparsa,
    è stato bello condividere con te la passione per la musica
    non dimenticherò mai l'emozione che ho provato quando hai cantato con noi il "nessun dorma"

  • #25

    fabio (lunedì, 12 dicembre 2011 00:08)

    complimenti per il video "piva",super il trombone
    Motta,non fate primi piani al Roberto per l'immagine di apertura clip.Ha ragione nonna Carolina :- L'è propri un ratt!!!!-: stutpendi come sempre.ciao a tutti

  • #24

    Simone (sabato, 12 novembre 2011 18:51)

    S.Cecilia 2011: è la nostra festa!! Tanti auguri a tutti noiiiiii!!!!!!

  • #23

    Simone (giovedì, 06 ottobre 2011 09:32)

    Un grazie a tutti di cuore per la festa di ieri sera! Siete stati molto gentili! Un grazie anche per la buona partecipazione alle prove...continuiamo così!

  • #22

    Andrea Moroni (venerdì, 30 settembre 2011 15:53)

    Complimenti al Maestro Simone che si è appena diplomato!!!

  • #21

    Ester (martedì, 13 settembre 2011 10:54)

    Ciao a tutti! volevo mandarvi una fotina di Irene, se siete interassati a c'è modo di inviarvela?
    ciau ciau!!!